Il domatore di foglie

[Pina Irace, Zoolibri, 2014. Illustrazioni di Maria Moya. Età di lettura: dai 4 anni]

copertina-2

Il domatore di foglie racconta di un autunno davvero inconsueto. Continua a leggere

Annunci

#regalaunlibroperNatale Il corvo e la luna

Anche quest’anno io e il Signor Pob, che rappresenta il mio animo bambino, abbiamo partecipato con entusiasmo a un’iniziativa promossa da Federica Rossi sul suo blog Mammamogliedonna. Continua a leggere

Aspetta

aspetta

[Antoinette Portis (testo e illustrazioni), Il Castoro, 2015. Età di lettura: dai 4 anni]

“Per mia mamma, che ha aspettato”

Questa è la toccante dedica con cui ha inizio “Aspetta” di Antoinette Portis, un autentico inno all’infanzia, alla calma e allo straordinario spirito di osservazione del mondo che solo un bambino possiede. Continua a leggere

Giulia D. amava danzare, danzare e danzare

[Birgitta Sif (testo e illustrazioni), Valentina Edizioni, 2015. Età di lettura: dai 3 anni]

Giulia D amava danzare

Tra le più grandi passioni degli uomini senza dubbio c’è la musica. Fin da bambini per tutti ha un certo fascino, che certamente non perde nemmeno quando si cresce e si diventa adulti. Continua a leggere

Il litigio

[Claude Boujon (testo e illustrazioni), Babalibri, 2009.

Età di lettura: dai 3 anni]

Il litigio

Io credo fortemente nel potere del litigio. Libera la nostra vita di molte cose superflue, chiarisce le idee, aiuta a sfogarsi. Soprattutto però, ci fa capire quali sono le persone alle quali teniamo davvero e quali sono quelle che tengono veramente a noi. Continua a leggere

Storieanonfinire

[Testi di Erica Marson e Marco Lovato, illustrazioni e art direction di Diego Chilò, C+ partners. Cartotecnica Montebello Spa, Novembre 2014. Un progetto a sostegno della Città della speranza. I costi di stampa sono stati sostenuti da Edilklima.]

Copertina

Oggi voglio parlarvi di un libro molto molto speciale. Il titolo, “Storieanonfinire”, svela già una sua peculiarità: non si tratta infatti di un libro nel senso più tradizionale e consueto del termine, bensì di una specie di maxi mazzo di carte che permette di giocare con le storie, creandone a iosa secondo la propria fantasia. Continua a leggere