Il domatore di foglie

[Pina Irace, Zoolibri, 2014. Illustrazioni di Maria Moya. Età di lettura: dai 4 anni]

copertina-2

Il domatore di foglie racconta di un autunno davvero inconsueto.

Tutta la città si è lasciata alle spalle il caldo dell’estate, la gente ha cominciato a indossare cappotti e sciarpe, l’erba nei prati sta ingiallendo lentamente e tutti gli alberi sono carichi di foglie colorate e “fragranti” pronte a cadere.
Il vento autunnale le sta aspettando e quando si lasceranno andare farà fare loro mille piroette e giochi, le porterà lontano, giù e poi di nuovo in alto in una danza senza fine.

il domatore di foglie

Le foglie però non cadono. Il Domatore di foglie, che si presenta puntuale ogni anno per insegnare loro ad abbandonarsi al vento, sembra essere scomparso nel nulla. Gli alberi, stanchi dopo le fatiche della primavera e dell’estate, si lamentano sotto il peso di quella chioma di cui non riescono a liberarsi.

il domatore di foglie

Così cominciano a scrollarsi, a scuotersi, a saltare e dimenarsi, ma le foglie restano testardamente aggrappate. Solo una fogliolina, che sogna di esplorare il mondo sin da quando era gemma, decide di cadere e partire.

Si stacca dalle poderose braccia del suo albero per affidarsi alla carezza del vento, compie piroette e virate, volteggia nell’aria disegnando cerchi invisibili, ondeggia morbidamente sorvolando prati e palazzi, sale su fino al cielo, scende in picchiata verso l’erba, per poi risalire ancora più in alto di prima.

il domatore di foglie

Nella sua bellissima danza non manca di richiamare l’attenzione delle altre foglie, le incoraggia a staccarsi dai rami e a unirsi a lei.

Le sue sorelle, prima a una a una, poi in folti gruppi, cominciano “a fremere come tante manine che salutano prima della partenza” e piano piano gli alberi si ritrovano finalmente spogli, liberi e pronti per il riposo invernale.

E il domatore di foglie? A quanto pare ha cambiato mestiere. O forse non proprio. Lascio a voi scoprirlo!

Il testo ha momenti di grande poeticità, le illustrazioni ci fanno sentire il fruscio delle foglie che ondeggiano, il soffio leggero del vento, la pace e la calma che pervade la natura dopo la frenesia dell’estate.

Un albo bellissimo per parlare ai bambini del susseguirsi delle stagioni e delle piccole meraviglie della natura; per riscoprire il gusto di quei momenti di quiete in cui tutto sembra fermo, ma nei quali, in realtà, tutto si prepara a nascere di nuovo.

Questo post è stato pubblicato anche nel blog http://www.ricominciodaquattro.com, con il quale collaboro. Lo trovate cliccando su questo link

Buona lettura!

Annunci

One thought on “Il domatore di foglie

  1. allaricercadinemo01 22 maggio 2016 / 22:54

    Bellissimo album. Sfruttando le seguenze di movimento degli alberi e delle foglie si può far interagire ,durante la letture, i piccoli ascoltatori, chiedendo loro di muoversi come da descrizione…….risultato fantastico!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...