Piccolo Pisello

[di Amy Krouse Rosenthal, Zoolibri, 2006. Illustrazioni di Jen Corace. Età di lettura: dai 3 anni]

 Piccolo Pisello

Piccolo Pisello ha una bella famiglia felice. E’ allegro e solare, si diverte a ruzzolare, a giocare con gli amici. Papà e Mamma Pisello gli dedicano tante attenzioni affettuose: il papà gioca con lui lanciandolo alto alto nell’aria con un cucchiaio, la mamma gli racconta le storie di quando era piccina.

 Piccolo Pisello

Eppure quando è ora di mangiare Piccolo Pisello si rattrista, perché la mamma e il papà insistono tanto nel presentargli nel piatto qualcosa che a lui proprio non piace: le caramelle!

Partono i capricci e i musi lunghi… e si comincia con le raccomandazioni e quei piccoli e innocenti ricatti che mille volte abbiamo sentito da bambini e che poi ci si ritrova a fare ai propri figli.

 Piccolo Pisello

“Se vuoi crescere e diventare un Pisello grande e forte, devi mangiare tutte le caramelle” precisa il papà.

“Se non finisci le caramelle, non avrai il dolce”, gli dice la mamma.

Quanto è difficile educare un bambino -sembra dirci questo albo- quanto è dura mantenere il polso fermo, stabilire delle regole. Costa tanta fatica e a volte dietro ai no e ai piccoli obblighi loro imposti, che vengono accolti con capricci e sguardi accigliati, il cuore diventa di pastafrolla.

 Piccolo Pisello

Sarebbe molto più semplice sorvolare, ma le mamme e i papà sanno trovare sempre un aspetto positivo, hanno in serbo un piccolo trucco, qualcosa che fa tornare il sorriso ai loro piccoli.

Nel caso di Mamma e Papà Pisello la ricompensa è il dolce: un bel piatto di spinaci, i preferiti di Piccolo Pisello, che lui si divora in un battibaleno foglia dopo foglia.

 Piccolo Pisello Piccolo Pisello-page-013

“E vissero tutti felici e contenti”.

Certo, il mondo di Piccolo Pisello è tutto a rovescio: a lui non piacciono le caramelle e invece aspetta impaziente gli spinaci, ma il succo non cambia!

Leggendo questo albo, allegro e colorato, mi era persino venuta la speranza che questa passione sconfinata di Piccolo Pisello per la verdura potrebbe ispirare qualche bambino e fargli cambiare gusti. Che dite, è un’utopia?

Buona lettura!

Questo post è stato pubblicato anche nel blog  www.ricominciodaquattro.com con il quale collaboro. Lo trovate cliccando su questo link

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...